65 Nuovi alberi per il comune di Nettuno grazie Natù e Delta Logistica

Le nuove piante renderanno ancora più forte la presenza del verde pubblico urbano nell’ottica della tutela e del rispetto dell’ambiente in città. Nello specifico gli arbusti piantumati sono 65 Quercus Ilex, più generalmente conosciuti come Lecci.

La scelta delle nuove piante da mettere a dimora nelle aree verdi non è casuale, ma supportata da una ricerca attenta realizzata da figure tecniche esperte.

Sono state piantumate alberature autoctone adatte a stare in città seguendo i principi della biodiversità e della stagionalità in modo da perpetuare lo scopo del progetto.

Infatti “Un Albero per il Futuro” si adopera per l’abbattimento delle emissioni di CO2 utilizzando gli alberi per la mitigazione dell’effetto serra.

A garanzia della riuscita del progetto gli alberi saranno curati per i prossimi 12 mesi da una cooperativa sociale locale che supervisionerà il corretto attecchimento delle alberature.

L’evento di piantumazione ha avuto luogo nel parco Palatucci di Nettuno e ha coinvolto gli alunni delle primarie dell’IC Nettuno IV.

La mattinata dedicata alla messa a dimora delle piante rientra nel percorso di educazione ambientale svoltosi all’interno delle scuole grazie al materiale fornito da Natù e alla collaborazione dell’amministrazione comunale e delle istituzioni scolastiche. Gli studenti hanno preso visione di video educativi che trattano le tematiche ambientali sviluppando un rispetto per la natura e l’ambiente che li circonda.

“Poter ripopolare nuovi alberi in città – afferma Fusco Raffaele coordinatore di Natù – dimostra l’interesse di una realtà come Delta Logistica al proprio territorio e alla comunità di Nettuno, per questo un ringraziamento particolare va a Mario Rosati per il supporto al nostro progetto. Doveroso e non da meno il ringraziamento al Comune di Nettuno per aver condiviso e accolto l’iniziativa “Un albero per il Futuro” consentendoci di attivare il nostro progetto”.