Cesena Abbraccia la Natura: Progetto Natù alla Scuola San Giorgio

Cesena, 22/11/2023 – Oggi, nella scuola San Giorgio di Cesena, si è svolto un evento ecologico di notevole importanza, sostenuto dall’azienda Comitel e accolto con entusiasmo dal Comune di Cesena con la distinta presenza del Vicesindaco di Cesena. Il progetto di Natù, denominato “Un Albero per il Futuro”, ha visto la partecipazione attiva di studenti, insegnanti e membri della comunità locale, tutti uniti da un unico obiettivo: contribuire a preservare l’ambiente e promuovere la piantumazione di alberi nella città.
L’evento di oggi rappresenta un passo significativo verso la sensibilizzazione ambientale e la promozione della sostenibilità nella città di Cesena. Comitel ha svolto un ruolo chiave nell’organizzazione dell’iniziativa, dimostrando l’importanza di un’azione collettiva per affrontare le sfide ambientali del nostro tempo.
Da oltre 35 anni Comitel s’impegna nella ricerca continua di soluzioni sempre più evolute in grado di garantire la qualità e la sicurezza delle comunicazioni voce-dati a 360°. La mission è quella di aumentare la produttività e ridurre i costi interni alle aziende clienti, permettendogli di affrontare la trasformazione digitale delle comunicazioni con soluzioni personalizzate e all’avanguardia.
L’azienda cesenate ha deciso di sposare il Progetto Natù proprio perché quando si parla di rivoluzione digitale viene oramai automatico collegarla al problema della crisi climatica. Si tratta infatti di due trasformazioni globali, profonde e irreversibili, che vanno di pari passo: se da un lato infatti il digitale è il più grande alleato della sostenibilità, dall’altro non si può avere sostenibilità (ambientale, economica e sociale) senza tecnologie digitali.
Comitel si impegna costantemente per portare avanti il concetto di sostenibilità digitale, adottando le linee guida del green cloud computing e promuovendo servizi “as a service”. Tuttavia, oltre a questo, sentivamo la necessità di intraprendere azioni quotidiane che potessero sostenere e migliorare la situazione ambientale anche nella nostra città. È per questo motivo quindi, che abbiamo deciso di confermare per il secondo anno consecutivo la partnership con Natù. La riforestazione è uno strumento fondamentale di carbon capture e grazie a questo virtuoso progetto, abbiamo creato anche quest’anno un nuovo spazio verde, che si aggiunge a quello già realizzato lo scorso anno nella zona di Pievesestina e composto da ben 75 alberi.Costruire nuovi spazi verdi urbani, con l’obiettivo di migliorare la sostenibilità del territorio e mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici sulle persone e sul pianeta, è un’azione di primaria importanza che richiede il coinvolgimento attivo e diretto da parte di tutti e Comitel è davvero orgogliosa di essere parte attiva di questo grande e virtuoso progetto.” Ha dichiarato Francesco Fabbri, amministratore delegato di Comitel.
Il Vicesindaco di Cesena, Christian Castorri, ha onorato l’evento con la sua presenza e ha espresso il suo sostegno al progetto “Un Albero per il Futuro“. Nel suo discorso, ha sottolineato l’importanza di proteggere l’ambiente e ha elogiato l’impegno dei cittadini di Cesena nel contribuire a un futuro più verde e sostenibile per tutti.
Gli studenti della scuola San Giorgio sono stati i protagonisti dell’evento, partecipando attivamente alla piantumazione di alberi nei terreni adiacenti alla scuola. Questa esperienza ha permesso loro di comprendere il valore della natura e l’importanza di prendersene cura per le generazioni future.
L’evento “Un Albero per il Futuro” ha anche offerto l’opportunità per le famiglie e i partecipanti di apprendere di più sulla biodiversità locale e sugli sforzi necessari per la tutela dell’ambiente.