Il progetto di Natù arriva a Bentivoglio (BO) e San Giorgio in Piano (BO) grazie alla partnership con ONE Express

Grazie alla importante partnership con One Express che conferma la propria attenzione per l’ambiente e l’impatto ambientale, il Progetto Natù arriva nel Comune di Bentivoglio.

L’iniziativa denominata “ONE FOREST” , prevede la messa a dimora di alberi per la rinaturalizzazione del territorio e la compensazione delle emissioni di C02.

Il progetto parte da Bentivoglio (BO) ma si estenderà anche in altri comuni italiani

L’azienda Bolognese One Express,  primo Pallet Network italiano per Qualità,  è una realtà da sempre attenta all’ambiente che la circonda e capace di coniugare scelte di business con azioni positive per la collettività, realizzando partnership con le amministrazioni e gli enti dei territori su cui opera quotidianamente.

Da Bologna a tutta Italia.

L’iniziativa che prevede la messa a dimora di alberi per la rinaturalizzazione del territorio e la compensazione di C02, parte e nasce a Bentivoglio e San Giorgio Di Piano (BO) ma con l’obiettivo di raggiungere presto tutta Italia.

Un progetto di grande valenza sociale che One Express ha deciso di portare avanti con determinazione e consapevolezza. Con l’ausilio dei Comuni d’Italia potranno aderire, con un contributo, all’iniziativa per la diffusione di una nuova cultura ambientale e la piantumazione di alberi, realizzando così forestazione urbana compensativa al fi ne di conferire un valore aggiunto al proprio territorio, ottenendo effetti climatici positivi sia a livello locale che globale.

 

Francesca Speranza Co-founder & Ceo di Natù 

Siamo molto orgogliosi di avere un partner come ONE Express, azienda leader nel settore trasporto su pallet e primo Pallet Network. La sensibilità mostrata sui temi ambientali non lascia spazio a dubbi e con il progetto di Natù, siamo certi di raggiunegere insieme importanti risultati sul territorio.

Ci siamo presi l’impegno di proiettare i nostri partner in un modello di business sostenibile e insieme a loro puntiamo a migliorare la qualità della vita nelle nostre città.

 

Roberto Taliani, Responsabile Marketing e comunicazione One Express

“Lavoriamo per lasciare un futuro migliore ai nostri figli.
Entro il 2030 le comunità dovranno raggiungere un regime di sostenibilità riducendo drasticamente l’impatto inquinante. Crediamo fortemente che sensibilizzare i più giovani possa favorire i processi futuri, mentre donando alberi alla natura riduciamo la C02 e miglioriamo la qualità della vita nelle città italiane”.